Brand positioning: 7 casi di successo

By 26 Giugno 2020
Print Friendly, PDF & Email

Il posizionamento strategico consente al marchio di entrare nelle vite dei consumatori e guadagnarsi amore e rispetto a lungo termine.

Il brand positioning, o strategia di posizionamento di un marchio o prodotto sul mercato, ha l’obiettivo di conquistare un posto di privilegio nel cuore e nella mente dei consumatori, influenzandone i processi decisionali d’acquisto.

Il posizionamento della marca deve possedere dei requisiti ben precisi:

  • essere pertinente, sia alla brand identity che ai desideri del target di riferimento individuato;
  • essere chiara, nella comunicazione delle caratteristiche principali del prodotto proposto sul mercato;
  • essere unica, credibile, sostenibile e memorabile. Il cliente deve riuscire a percepire e comprendere facilmente le peculiarità della marca e del prodotto offerto sul mercato;
  • essere desiderabile rispetto ai concorrenti, stimolando così il consumatore all’acquisto del prodotto;
  • essere consegnabile, il brand deve avere la capacità di mantenere la promessa di valore e soddisfare le esigenze del segmento-obiettivo;
  • essere riconoscibile, il brand deve comunicare in maniera efficace i punti di differenziazione e di parità rispetto ai competitor;
  • essere empatica, ascoltare attivamente e calarsi nei panni del cliente.

Per entrare nel vivo e conoscere più da vicino i risultati positivi ottenuti attraverso un’efficace strategia di brand positioning, abbiamo scelto di analizzare l’operato di brand celebri, che in alcuni casi hanno modificato lo stile di vita dei consumatori.

  1. Red Bull ti mette le aaali.

Prima dell’avvento di Red Bull, il concetto di “energy drink” era completamente assente o, quanto meno, invisibile. Red Bull è stata capace di creare una nuova categoria di bibita energetica, costruita intorno a un’esigenza del consumatore da soddisfare con il proprio prodotto. Ascolto ed empatia hanno giocato un ruolo fondamentale nella comprensione della loro missione: aiutare le persone a rimanere sveglie e attive più a lungo durante la giornata.

Un posizionamento di marca credibile, rilevante e distintivo, basato sui principi di innovazione e presenza costante.

La bibita unica nel sapore e nel colore, è diventata, in poco tempo, una compagna di vita insostituibile e indispensabile per tutti gli abitanti del mondo.

Il brand si è sempre contraddistinto per l’ideazione e l’attuazione di spettacolari e sorprendenti strategie di marketing non convenzionali, coinvolgenti e dinamiche. Creatività, sport e adrenalina, guidano Red Bull nell’organizzazione e partecipazione a tutti gli eventi goliardici e competizioni sportive, occasioni divertenti in cui affermare la sua presenza da leader e condividere esperienze con il suo target. Un esempio è il RedBull Cliff Diving.

  1. Tesla

Divenuta la società di riferimento del settore auto elettriche ha raggiunto alti livelli e promette ancora di crescere e sorprendere il mondo del fotovoltaico, della mobilità e di sistemi di accumulo.

Il marchio di lusso risalta le principali qualità dei suoi prodotti, tra cui la resistenza a lungo raggio e la performance altamente sostenibile, che lo differenziano dai suoi competitor. Maggiore velocità e accelerazione contraddistinguono una Tesla anche dalle auto tradizionali.

Il brand ha assunto un posizionamento unico e assolutamente ineguagliabile, creando il suo segmento-obiettivo composto da un pubblico di élite, seguendo sin dalla fondazione la semplice ma efficace filosofia aziendale, ovvero: elettrico ad ogni costo e senza compromessi.

Tesla, a differenza delle altre case automobilistiche, vende le sue auto esclusivamente nel proprio concessionario, gestito da uno staff esperto e altamente qualificato oppure online. Non avendo scorte nel magazzino, adotta un metodo personale di prevendita per misurare la domanda.

Una delle chiavi del successo è rappresentata dalla personalità carismatica del CEO Elon Musk, paragonato al protagonista di Iron Man, Tony Stark. È deciso, dialoga costantemente con i suoi follower e li coinvolge in tutte le sue scelte e novità del brand. Ama così tanto la sua community da ritagliare e dedicare un spazio alla narrazione delle “Storie dei Clienti”, utilizzando tecniche e strumenti di storytelling e user-generated content.

La reputazione positiva del brand è data dalla strategia di marketing del brand che poggia su una forte promessa di valore: fare in modo che possedere una Tesla significhi qualcosa di importante.

  1. Satispay – #doitsmart

Con Satispay fai una scelta intelligente anche quando decidi come inviare i pagamenti.

La start up, fondata da tre amici italiani, ha conquistato in breve tempo la fiducia e l’interesse di tantissimi consumatori e commercianti, in virtù di una value proposition semplice, chiara e coerente con i servizi offerti.

L’azienda si è posizionata sul mercato come un’alternativa ai pagamenti tradizionali in contanti e con carta di credito, ben diversa dal già esistente PayPal, perché è specializzata in micropagamenti via smartphone.

Mediante una strategia di comunicazione accattivante, il brand racconta e mette in evidenza i vantaggi, le peculiarità e i punti di forza dell’uso della loro applicazione.
Obiettivo di brand positioning centrato.

  1. Uliveto e Rocchetta – Acque della Salute

Due brand del Made in Italy, che hanno conquistato un buon posizionamento del marchio nel difficile e inflazionato settore delle acque minerali. Dopo un’attenta analisi di mercato, Uliveto e Rocchetta hanno individuato una ben definita nicchia di mercato a cui rivolgersi: sportivi e amanti della salute.

Da qui, nasce il loro claim che da anni accompagna le strategie di marketing e comunicazione, veicola i contenuti di valore proposti al pubblico-obiettivo, per i quali a loro volta acquistare e consumare questi prodotti è diventata una sana e piacevole abitudine.

Anche la scelta dei testimonial per le campagne pubblicitarie, rispecchia in essere i valori del brand e rappresenta il cliente tipo. Esempio lampante, l’ex calciatore della nazionale italiana Alessandro Del Piero.

  1. 4Ocean

Un’azienda fondata da due surfisti americani, con un obiettivo ben preciso e la nobile missione di salvare gli oceani dall’invasione della plastica.

Un modello di posizionamento strategico vincente ottenuto dalla proposta sul mercato di una soluzione pratica per salvaguardare e tutelare l’ambiente: produrre braccialetti con plastica raccolta dagli oceani.

L’iniziativa ha ottenuto il consenso di più di migliaia di acquirenti sparsi nel mondo, che hanno trasformato questo gesto d’amore in un regalo da donare ad amici, familiari e partner.

Un brand positioning simbolico e sostenibile, che tutela e protegge il pianeta.

  1. Dove – la casa della bellezza autentica

Il brand si posiziona nell’industria beauty e cosmesi come leader per la cura personale del corpo.

Il core message si rivolge in particolar modo a donne di tutte le fasce d’età e ai più giovani ed esprime l’importanza di credere nella propria bellezza e valorizzarla. Con i suoi prodotti, Dove si prefigge l’obiettivo di sostenere il “sentirsi belli così come si è”, perché la bellezza è vera, autentica e unica. Si discosta completamente dal concetto di “far diventare belli” i suoi clienti.

La significativa promessa di valore guida la progettazione di efficaci strategie di marketing e comunicazione. Dove inoltre, punta  al coinvolgimento del target prescelto, attraverso l’organizzazione di iniziative, progetti e la creazione di campagne pubblicitarie. Esemplare la campagna “Real Beauty”.

Il posizionamento del marchio gioca sulle peculiarità, i vantaggi e i valori del prodotto, affini alla femminilità, sintetizzati ed espressi nella visual identity del brand: morbidezza, raffinatezza, dolcezza, idratazione e pulizia.

Un chiaro e distintivo posizionamento competitivo sul mercato.

  1. Disney – “divertimento per la famiglia felice”

Il brand si posiziona come la multinazionale dell’intrattenimento e decide di segmentare il mercato considerando un mix di variabili: demografiche, psicografiche e comportamentali. Il suo target obiettivo abbraccia bambini, segmento primario, teenager, adulti e famiglie.

La strategia di definizione del mercato obiettivo di Walt Disney è detta del marketing differenziato, perché propone offerte di prodotti e servizi adatti a diversi gruppi di clienti appassionati. La forza del brand sta nel riuscire a soddisfare i desideri delle persone, con qualità e unicità, l’opportunità di vivere esperienze da sogno nel meraviglioso mondo Disney.

Il vantaggio competitivo del brand si poggia su fattori rilevanti che lo elevano rispetto alla concorrenza: la vasta gamma di prodotti e servizi nati da immaginazione, fantasia e creatività intrinseca nel DNA dell’azienda, capaci di incantare con la magia e conquistare i cuori di grandi e bambini. Le creazioni assolutamente inimitabili, sono distribuite in tutto il mondo e i prezzi scelti riflettono il forte legame costruito con i clienti che non possono rinunciare a Disney.

 

L’agenzia di comunicazione e marketing EGO NewCom con passione e professionalità, si dedica quotidianamente alla costruzione di posizionamenti strategici per brand e aziende che hanno il prezioso obiettivo di accrescere il loro valore.

 

Segui i nostri social! Siamo su Facebook e LinkedIn.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter.

Contattaci per una consulenza