Value proposition: il perché alla base della scelta di acquisto.

Per potenziare la propria strategia di business è indispensabile proporsi e promuovere i servizi e i prodotti attraverso l’impiego di una forte value proposition. Scopriamo insieme di che si tratta e perché non puoi farne a meno.

In un mercato veloce, complesso e dalle infinite possibilità come l’attuale, avere creato il prodotto migliore o offrire un servizio innovativo non è abbastanza. Per essere scelti dal consumatore è essenziale supportare il nostro business con una comunicazione efficace che sappia mettere in risalto l’unicità e le potenzialità concrete della nostra soluzione. Il primo, imprescindibile, passo in questo percorso è dato dalla creazione di una forte value proposition, ovvero una proposta di valore mirata e potente.

Value proposition: definizione e caratteristiche.

Partiamo innanzitutto dalla definizione e dal significato di questo elemento. Quando parliamo di value proposition ci riferiamo all’insieme di vantaggi che caratterizzano, distinguono ed esemplificano il valore aggiuntivo della soluzione offerta da un’azienda. In particolare, la value proposition mostra i benefici per gli utenti che acquistano un certo prodotto o servizio. Questi vantaggi, di riflesso, ricadono sul brand stesso che vede in ultima analisi rafforzate sia l’immagine sia la reputazione.

Nello specifico, la proposta di valore evidenzia la capacità di risoluzione di un problema e/o di risposta a un bisogno espresso dal pubblico a cui ci si vuole rivolgere. La value proposition viene, infatti, creata con l’obiettivo di rispondere alle domande che tutti noi ci facciamo ogni qual volta dobbiamo valutare la possibilità di un acquisto:

  • “Perché dovrei comprare proprio quel prodotto/servizio?”
  • “Cos’ha di diverso dagli altri che mi hanno appena offerto?”

Rispondere efficacemente a questi quesiti equivale a persuadere all’acquisto le persone e si traduce, perciò, in conversioni positive per il nostro business.

Value proposition: l’efficacia delle giuste domande.

Per individuare la value proposition vincente è fondamentale porsi le giuste domande.
In questo modo, definiamo in maniera chiara gli elementi che possono fare la differenza agli occhi dei consumatori e che riescono far emergere il nostro prodotto rispetto agli altri.

I principali interrogativi che ci dobbiamo fare sono:

  • Sul prodotto/servizio
    • Qual è lo scopo per cui è nato?
    • In cosa è diverso da altri?
    • Quali problemi risolve?
    • A che bisogni risponde?
    • Quali sono i feedback di chi già lo utilizza?
  • Sulla funzionalità
    • Come risolve il problema?
    • Possiede alcune peculiarità tecniche?
  • Sul pubblico
    • Chi sono le buyer personas a cui ci rivolgiamo?
    • Cosa cercano questi consumatori?
    • Per cosa chiedono aiuto?

Per raccogliere tutte le risposte necessarie alla creazione della nostra value proposition dobbiamo operare in sinergia con coloro che si occupano in prima persona delle vendite, ascoltando e analizzando la loro esperienza diretta con il pubblico. A tal proposito abbiamo a disposizione una serie di strumenti, che ci possono aiutare nella raccolta delle informazioni. Fra questi, troviamo: i sondaggi, le interviste, i focus group, le recensioni, i commenti e le attività di social customer care. A tutte queste possibilità si aggiungono, infine, i dati ricavati dalla sezione vendite, dalle operazioni di after sales e di assistenza tecnica o commerciale.

Queste informazioni ci permettono, quindi, di rispondere alle domande elencate in precedenza e creare la value proposition capace di esprimere al massimo le potenzialità uniche del nostro business.

Hai già individuato la tua value proposition? Vuoi saperne di più sui nostri servizi per le aziende? Contattaci! Insieme, affronteremo il percorso che ti condurrà alla creazione della proposta di valore perfetta.

Ti è piaciuto l’articolo? Leggi anche Comunicazione integrata efficace