I trend del Digital e Graphic Design 2020:
il surreale che prende vita

By 10 Gennaio 2020
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo decennio è appena iniziato, e noi siamo già ansiosi e curiosi di conoscere i nuovi trend del Digital e Graphic Design 2020.

Un mondo, quello della progettazione grafica, attraente, affascinante e spesso di grande ispirazione, che con le sue intuizioni e i suoi elementi visivi, riesce sempre a dare forma, colore e movimento a idee, concetti e parole.

Di sicuro è il mezzo più efficace per connettersi con consumatori e clienti, sì, perché il graphic design informa, persuade, organizza, stimola, individua, identifica, attira l’attenzione e fornisce piacere.

Dopo una lunga e approfondita ricerca sulle previsioni di professionisti del design, abbiamo individuato, quelle che secondo noi saranno le tendenze più popolari per il prossimo anno, accompagnate da esempi esplicativi. Tra questi ci sono alcuni lavori effettuati da Ego NewCom.

Visori indossati? Pronti per un tuffo in questo 2020 assolutamente surreale?

Tipografia Maxi e artistica

Bold vs Thin. Se nel 2019 si è iniziato a vedere qualcosina, il 2020 sarà l’anno dell’affermazione della tipografia maxi. Le dimensioni del lettering saranno esageratamente sovradimensionate, con caratteri molto spessi, al punto che i designer saranno costretti a spezzare le parole e superare i bordi della struttura dell’opera.

Inoltre, sarà la primavera della tipografia artistica, in cui sbocceranno composizioni molto innovative.

Lettere animate, decorate con elementi floreali, geometrici e artistici, anche in 2D e 3D, dilagheranno su loghi, poster, packaging e pagine web e cercheranno di sorprendere e incantare il pubblico. Anche la semi-trasparenza sarà di tendenza, infatti vedremo sezioni di parole sovrapposte e, “doppia tipografia” con la seconda copia trasparente.

I designer si stanno già divertendo!

@Pinterest

Maschere di immagini e testo

Non una sorpresa, ma una conferma già emersa da qualche anno, soprattutto nel layout del ritratto paesaggistico, che nel 2020 continuerà ad essere di tendenza.

Il gioco è quello di conferire alla creazione un aspetto misterioso e minimalista, grazie al mascheramento parziale di un’immagine o di un testo, lasciando intravedere solo i dettagli più rilevanti.

@Ego NewCom

Realismo 3D e Profondità

Un trend che ha sicuramente raggiunto il massimo del successo nel 2019 ma, che non scomparirà anzi continuerà a farci sognare.

Grazie alle moderne tecnologie e alle potenti capacità dei software nuovamente aggiornati, questo trend ci permetterà di assistere alla creazione di composizioni grafiche in 3D più impressionanti e impattanti, combinati anche con altre realtà, come foto e oggetti bidimensionali.

Pronti per restare a bocca aperta?

@Pinterest

Superfici metalliche

Tutti pensavano fosse un trend archiviato e invece, ecco che ritorna in grande stile. L’uso dei materiali metallici nella progettazione grafica, infatti, sembra essere nuovamente di moda per l’immagine dell’identità di un marchio e il design di un prodotto.

Una tendenza che richiede un design minimalista in modo da rendere l’effetto metallico stesso il protagonista, usando superfici sia lucide che opache e di qualsiasi colore.

Il prediletto da molti brand è l’oro su fondo nero e opaco, poiché comunica lusso, classe e buon gusto.

 

@EgoNewCom

Disegni geometrici

L’uso di forme geometriche elementari nel disegno di soggetti e figure è e sarà ancora una delle principali tendenze grafiche del 2020.

Una semplicità apparente, che richiede tanto impegno e il massimo sforzo, da parte dei designer, in modo da creare opere che riescano a trasmettere il giusto messaggio a chi guarda.

@EgoNewCom

Liquidi

Opposti alle sopracitate fisse e rigide forme geometriche, le forme liquide sono espressione di movimento, creatività e agilità.

Un trend che, in questo 2020, ci permetterà di viaggiare molto con l’immaginazione, soprattutto nel momento in cui verrà combinato ad altri effetti, come la semi-trasparenza, animazioni, colori vivaci e gradienti di colore, ecc.

 

@Pinterest

Line Art

Uno stile schematico, una sorta di illustrazione semplificata, che ha il grande potere di comunicare concetti e idee di notevole importanza, in modo per niente banale e scontato.

Pulito, elegante e discreto, ha iniziato a emergere tra il 2018 e il 2019, ma sarà uno degli stili decorativi più amati e utilizzati del 2020.

@Ego NewCom

Collage di disegni e foto

Creatività e fantasia tipici di un bambino, il mix perfetto per disegnare uno scarabocchio di tendenza.

Scarabocchiare, aiuta il disegno grafico, a raggiungere un carattere più personalizzato, artigianale, informale e divertente.

Una tendenza, nel mondo dell’illustrazione, che in poco tempo è diventata così virale e diffusa che ogni giorno dipinge con vivacità tutti gli schermi dei nostri computer e smartphone. E nel 2020, ne vedremo delle belle!

@Pinterest @Ego NewCom 

Illustrazioni semplificate

Senza dubbio, niente di nuovo e di così clamoroso. Inserire le illustrazioni nelle grafiche per comunicare in modo immediato concetti e idee, è sempre stata una pratica diffusa.

E allora, quale sarà la novità?

In questo 2020 le illustrazioni saranno semplicissime, quasi abbozzate tanto da poter essere considerate infantili. L’illustratore non dovrà più concentrarsi sui dettagli e neanche aspirare alla perfezione, ma solo al messaggio da trasmettere.

@Pinterest

Illustrazioni isometriche

Per molti anni in cima alla classifica delle illustrazioni più scelte per la progettazione infografica, web design e design di presentazione, grazie alla loro capacità di illustrare un oggetto tridimensionale su una superficie bidimensionale.

Nel decennio del movimento, il design grafico isometrico sarà super coinvolgente in una soluzione visiva completamente animata, in cui il 3D diventa sempre più reale.

Le nostre aspettative? Una continua evoluzione delle illustrazioni isometriche fino a sembrare un vero e proprio 3D che gioca e interagisce con il pubblico.

 

 

@Ego NewCom

Colori terrosi: un senso di vintage

La nostalgia degli indimenticabili anni ’50, grandissima fonte di ispirazione per i designer, ha dato vita ad uno stile vintage.

Colori terrosi e illustrazioni a mano di inchiostri, ci proietteranno nel passato. Un innovativo senso di vintage che verrà utilizzato sempre più nell’identità del marchio, nella progettazione, nella tipografia e nel lettering.

Il 2020 sarà un rivivere e assaporare un pizzico di anni ’50.

@Pinterest

Effetto monocromatico

Se nel 2017 c’era la mania delle due tonalità, oggi la tendenza che va per la maggiore e che colorerà tutto il 2020 sarà la monocromia.

Grafici e web designer hanno già iniziato a utilizzare un filtro di colore monocromatico su foto o elementi parziali nella composizione grafica.

 

@Pinterest

Un’incredibile esplosione di tendenze ci regalerà emozioni ed esperienze sensoriali uniche, mai provate fino ad ora. Sei d’accordo anche tu?

Quali sono le tendenze del 2020 che più ti incuriosiscono? Pensi che ce ne saranno delle altre?

Contattaci per una consulenza

Segui i nostri social! Siamo su Facebook e LinkedIn.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter.

Contattaci per una consulenza