I brand celebrano l’amore in stile arcobaleno

By 30 Giugno 2020

Grandi marchi celebrano il Pride Month 2020 e supportano la comunità LGBT+, con la creazione di collezioni a tema arcobaleno. Strategie di marketing innovative per omaggiare la libertà di amare.

 

Oggi, 30 giugno cala il sipario sul Pride Month 2020, mese in cui dal 1969 in tutto il mondo si celebra l’orgoglio della comunità LGBTQ+, l’amore in tutte le sue forme, la lotta per l’universalità dei diritti civili e la libertà di esprimere il proprio essere senza sentirsi fuori luogo, discriminato e in pericolo.

Una battaglia contro i pregiudizi, non ancora vinta del tutto.

Quest’anno, anche il Pride è stato diverso, sicuramente memorabile, celebrato nel rispetto della social distancing. I cortei, le parate e le manifestazioni pubbliche, solitamente organizzate nelle piazze delle più grandi città del mondo, sono state sostituite da una grande evento virtuale, svoltosi sabato 27 giugno e durato ben 24 ore.

Fiumi di gente hanno invaso la rete web, hanno colorato i social network e condiviso momenti di grandi emozioni e divertimento, comunicando apertamente i valori di uguaglianza, inclusione, tolleranza, pluralità e libertà. L’amore non si ferma neanche dinnanzi al Coronavirus.

Le collezioni arcobaleno dei brand

Grandi brand del fashion, del design e dello sportswear hanno abbracciato virtualmente l’immensa comunità LGBTQ+, supportandola nella celebrazione del Pride Month 2020, attraverso la creazione di coloratissime collezioni in edizione limitata, l’organizzazione di iniziative speciali e tante donazioni solidali.

Le imprese, che hanno una notevole visibilità e un influente impatto sulla società, sentono un forte senso di responsabilità nei confronti dei grandi fenomeni sociali.
Mediante strategie di marketing e comunicazione appositamente progettate, si sono poste l’obiettivo di educare e sensibilizzare le loro community sul tema dell’orientamento sessuale e dell’omofobia.

Di seguito una rassegna delle collezioni arcobaleno che ci hanno incuriosito e affascinato maggiormente.

DIESEL ha collaborato con il rinomato Club Quarantine nell’organizzazione del primo party globale digitale, ospitato da Zoom, che è riuscito a connettere diverse città del mondo intero.

Inoltre, il marchio ha stretto una partnership con OTB Foundation al fine di sostenere due progetti internazionali che si occupano di identità di genere e integrazione nel lavoro:
SF LGBT Center (San Francisco Lesbian Gay Bisexual Transgender Community Center) e TGEU (Transgender Europe).

In questi ultimi giorni del mese, DIESEL ha lanciato un nuovo corto dal titolo “Francesca”, diretto da François Rousselet e realizzato con la supervisione di Diversity, un’associazione italiana da anni impegnata nella promozione dell’inclusione sociale. Il video narra la storia di una ragazza che vive la transizione dal sesso opposto, affrontando non poche sfide quotidiane. Il messaggio lanciato contiene il concetto delle libertà di esprimere il proprio essere, “For Successful Living”.

Ancora, DIESEL lancia la Pride Collection 2020: 49 pezzi unici tra cui underwear, beachwear e accessori. Nella collezione spiccano due rivisitazioni di loghi: un cerchio arcobaleno con la frase “Diesel Only The Brave” e l’altro è un testo in stampatello con l’ufficiale logo riformulato in “Diesel For Succesfull Loving”, trattato con una speciale colorazione arcobaleno sfumata.

DIESEL-COLLEZIONE-PRIDE-2020

 

VERSACE ha lanciato una collezione estiva in edizione limitata che comprende abbigliamento sportivo, costumi da bagno interi e una linea di intimo, interamente in tinta arcobaleno. Il ricavato delle vendite sarà devoluto a due associazioni impegnate nella creazione di un mondo più inclusivo e tollerante:

  • Pride Live, con cui Versace ha recentemente collaborato per una raccolta fondi a supporto le persone colpite dal COVID-19;
  • Arcigay fondata nel 1985, con lo scopo di lottare contro ogni forma di violenza, discriminazione e violazione dei diritti umani e civili.

VERSACE-STRATEGIA-DI-MARKETING

 

TIMBERLAND ha presentato una versione limitata del 6 Inch Boot, totalmente bianca e con dettagli arcobaleno. Simboleggiano una tela bianca che ogni essere umano può liberamente colorare senza sentirsi giudicato.

Il brand ha deciso di donare €1, per ogni stivale venduto, a diverse organizzazioni appartenenti alla Fondazione ILGA World, nate per promuovere campagne di sensibilizzazione e valorizzazione dei diritti umani di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali.

TIMBERLAND-STRATEGIA-DI-MARKETING

 

CALVIN KLEIN ha divulgato la campagna #PROUDINMYCALVINS, con cui comunica il principio di libertà di espressione individuale. Tra i protagonisti degli scatti e del video ci sono i volti famosi di Tommy Dorfman, Gia Woods e Ama Elsesser. Il fotografo Ryan McGinley ha così commentato l’iniziativa:

“Il tema della campagna è un tributo all’unicità del singolo. Ritraendo volti che rappresentano le diverse identità LGBT+, volevamo assicurarci di rappresentare l’intera comunità”.

Il brand ha anche creato la Collezione Pride 2020 di capi e accessori per tutte le età: felpe con cappuccio, T-shirt, capi in denim, underwear, zaini, sneaker e occhiali da sole con lenti arcobaleno. In più, CALVIN KLEIN ha affiancato molte associazioni benefiche mondiali, come OutRight Action Internation attraverso la donazione di risorse finanziarie al Fondo globale di emergenza COVID-19 LGBTQ+.

CALVIN-KLEIN-STRATEGIA-MARKETING

 

VICTORIA BECKHAM, per il secondo anno di fila, in occasione del Pride Month 2020, ha realizzato la linea di T-shirt esclusiva VVB. Sull’indumento è stampato il titolo dell’album di George Michael del 1990 “LISTEN WITHOUT PREJUDICE”, di color arcobaleno.

Un inno all’uguaglianza di genere, orientamento sessuale, stato socioeconomico, credo religioso e politico, razza, capacità fisica ed età.

Il brand destinerà il 25% delle vendite della maglietta all’associazione AKT – Albert Kennedy Trust, che aiuta le comunità di giovani LGBT+ senza tetto nel Regno Unito.

VICTORIA-BECKHAM-STRATEGIA-DI-MARKETING

 

MARC JACOBS BEAUTY, puntuale come sempre, rende omaggio alla bellezza e all’amore in tutte le sue forme con la collezione coloratissima di make up in edizione limitata.

Per il Pride Month 2020, il brand ha previsto la produzione di cinque nuove tinte dei celebri rossetti Enamored Hydrating Lip Gloss Stick, avvolti in un sorprendete pack arcobaleno.

MARC JACOBS BEAUTY sposa da sempre questa causa e donerà 10 mila dollari a:

  • American Sage, organizzazione impegnata al supporto delle persone anziane appartenenti alla comunità LGBTQ+;
  • Le Refuge, associazione francese che opera nella prevenzione dell’isolamento e dei suicidi di giovani LGBTQ+, vittime di omofobia, transfobia e non accettazione in ambienti familiari.

MARC-JACOBS-STRATEGIA-DI-MARKETING

RALPH LAUREN, da trent’anni è vicina alla comunità LGBT+, con azioni di volontariato, sovvenzioni finanziarie ed eventi aziendali.

Per questo 2020 ha lanciato una campagna digitale con cui racconta storie di inclusione, uguaglianza, integrazione e amore per la propria natura sessuale, attraverso contenuti creati autonomamente dai protagonisti. Nel cast l’attrice, modella e attivista Indya Moore e la fotografa Ali Bird con tutta la sua famiglia, condividono con orgoglio la loro opinione su razzismo, individualità, identità e libertà.

RALPH-LAUREN-CAMPAGNA-DIGITAL

Il brand ha anche prodotto la collezione Polo Pride 2020, la cui peculiarità è l’iconico Polo Pony in stile arcobaleno stampato su polo, T-shirt, canotte, felpe, marsupi, berretti da baseball, borracce, calzini e polo per cani. Il ricavato totale delle vendite di polo e polo per cani e il 25% degli altri articoli, saranno devoluti alla Stonewall Community Foundation.

Al contempo Ralph Lauren Fragrance ha introdotto il packaging Pride in edizione limitata solo su fragranze selezionate, che sosterrà la stessa organizzazione.

Una collaborazione consolidata nel tempo quella con la Stonewall Community Foundation, che supporta le persone più fragili, le comunità di colore e transgender.

RALPH-LAUREN-STRATEGIA-DI-MARKETING

#InstgramRainbow

Il social network più utilizzato per la condivisione di momenti di vita quotidiana, per la partecipazione a eventi e per lanciare messaggi relativi a tematiche sociali importanti, in occasione del Pride Month 2020 ha dedicato alla comunità LGBT+ adesivi, hashtag e filtri personalizzati con i colori dell’arcobaleno.

Gli adesivi da aggiungere a foto, video e stories, sono stati ideati dagli artisti Ashton Attz, Niege Borges e Josh McKenna.

INSTAGRAM-ADESIVI-PRIDE2020

In collaborazione con GLAAD, Instagram ha individuato gli hashtag più popolari, significativi e usati della comunità LGBT+: #pride #virtualpride #lgbtq #equality #loveislove. Una volta inseriti nel post, appariranno con i toni dell’arcobaleno.

hashtag-colori-instagram-pride2020

 

Inoltre, quando nella storia è presente l’hashtag #pride, il cerchio che incornicia la foto profilo si tingerà di arcobaleno per le 24 ore successive.

Altro simbolo di contaminazione è il filtro “Pride Frames”, che attraverso 12 combinazioni di colori, celebra l’unicità di tutti coloro che si riconoscono nei valori condivisi dalla comunità LGBT+.

 

Cosa ne pensi delle iniziative citate? Se ci sono altri brand che ti hanno colpito particolarmente condividili con noi. Anche l’agenzia di comunicazione EGO NewCom crede nella libertà di espressione e opinione.

 

Segui i nostri social! Siamo su Facebook e LinkedIn.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter.

Contattaci per una consulenza